I Vini

Tenuta San Beda produce, dalle uve dei vigneti storicamente presenti sui nostri terreni, tre vini che ricadono sotto il disciplinare IGT Toscana. Le viti, attualmente allevate sia con sistema Guyot che a cordone speronato, si trovano su terreni di medio impasto, caratterizzati da una tessitura mista argillosa e sabbiosa, esposti a sud-ovest a circa 80-100 metri s.l.m. Accanto a tali vigneti, costituiti dai vitigni tipici dell’area Montecarlese (Sangiovese, Canaiolo, Ciliegiolo, Trebbiano), si trovano impianti a piu’ moderna concezione, coltivati a Syrah e Merlot. La nostra e’ una produzione vinicola ancora contenuta, per la quale perseguiamo elevatissimi standard di qualita’, coniugando la ricchezza delle conoscenze ereditate dalla tradizione contadina ad una cultura enologica giovane, entusiasta ed innovativa, che si fa forza dell’opera dell’enologo David Balata e dei suoi collaboratori. Nella fase di vendemmia, tra Settembre ed Ottobre, le uve ormai pronte vengono attentamente selezionate e raccolte manualmente, allo scopo di utilizzare solamente i grappoli migliori per le successive lavorazioni. Non e’ insolito per noi trovare, nelle lunghe giornate di lavoro in vigna, segni della presenza di uccelli che scelgono di nidificare tra i tralci delle nostre viti, a dimostrare una perfetta simbiosi tra natura locale e lavoro dell’uomo.

 

pics03

 

I vini rossi

Il Maire

Tipologia: vino rosso IGT.

Anno di produzione: 2011-2012

Produzione: 3.000 bottiglie/anno

Uvaggio:Sangiovese, Ciliegiolo, Canaiolo

Descrizione della vinificazione: ottenuto dall’accurata selezione di uve coltivate nelle vigne di “Terre di Adriano” e “Liano di Sotto” nella Tenuta San Beda in Cercatoia, il Maire viene affinato per 10 mesi in acciaio ed in piccole botti di rovere.

Descrizione dell’affinamento: il vino affina almeno 3 mesi in bottiglia.

Descrizioni aggiuntive: vino di colore rosso rubino brillante. Al naso si percepiscono immediatamente profumi floreali cui seguono delicati sentori di pepe e vaniglia. Al palato si offre come estremamente equilibrato e rotondo, delicatamente persistente con una piacevole chiusura amara. La sua temperatura di servizio ideale e’ intorno a 18-20 gradi, quando si abbina gradevolmente con carni rosse e formaggi stagionati.

Il Camerlingo

Tipologia: vino rosso IGT.

Anno di produzione: 2012

Produzione: 1.500 bottiglie/anno

Uvaggio:Merlot e Sangiovese

Descrizione della vinificazione: ottenuto dall’accurata vendemmia delle vigne di “Poggio all’Istrice” e “Triangolaia” il Camarlingo affina per 10 mesi in acciaio ed in piccole botti di rovere.

Descrizione dell’affinamento: il vino affina almeno 5 mesi in bottiglia.

Descrizioni aggiuntive: caratterizzato da un intenso color porpora, offre all’olfatto profumi di amarene sottospirito e di frutti di bosco, con accenni di spezie in chiusura. Al palato si presenta come un vino corposo, decisamente persistente e piacevolmente astringente. Il Camarlingo e’ esaltato dall’ossigenazione di almeno trenta minuti alla temperatura di 18-20 gradi, quando si abbina a salumi, formaggi erborinati, cacciagione e pollo al mattone montecarlese.

 

 

I vini bianchi

Il Sensale

Tipologia: vino rosso IGT. Anno di produzione: 2012

Produzione: 1.300 bottiglie/anno

Uvaggio:Trebbiano, Vermentino, Roussane e Malvasia bianca

Descrizione della vinificazione: ottenuto dall’accurata vendemmia tardiva nei vigneti di “Terre di Adriano” e “Campo Cecchi”, il Sensale viene affinato per 10 mesi in acciaio ed in parte in legno.

Descrizione dell’affinamento: il vino affina almeno 3 mesi in bottiglia.

Descrizioni aggiuntive:Il Sensale rispecchia le caratteristiche dei vini toscani di un tempo; vino dal colore giallo paglierino carico di riflessi dorati e ramati, esprime aromi erbacei e balsamici, speziati sul finale. Al palato offre un’acidita’ citrica ed un gusto nettamente sapido con una chiusura leggermente amara. Il Sensale trova la sua temperatura di servizio ideale a 8-10 gradi, ed e’ ottimo compagno per piatti a base di pesce e crostacei.